27 maggio 2015

Sfide di lettura


Ho deciso di giocare al Reading Challenge2015 ( che ho scoperto QUI ) ma a modo mio e una premessa si rende quindi necessaria.


I punti 13 (libro ambientato in una nazione diversa dalla propria) e 44 (scritto in un'altra lingua) li do per assolti ancora prima di iniziare in quanto la maggior parte dei libri in circolazione sono tradotti, così come è evaso il punto 40, un fumetto: ça va sans dire!

Che devo dire invece del punto 42 (libro che possiedi ma non hai mai letto) Ovvio leggere un libro che non si è ancora letto, o vogliamo continuare a rileggere lo stesso per tutta la vita? Idem dicasi per il punto 16.(di un autore che ami ma non hai ancora letto)


18 maggio 2015

Sai cosa mangi?




Questa volta tratto un argomento serio.
Mi sembra importante condividere questa campagna di sensibilizzazione condotta da Greenpeace in materia di alimentazione e agricoltura sostenibile.

14 maggio 2015

Rubrica: Ho fatto la pipì 11^ puntata (edizione speciale)



Questa è una puntata diversa dal solito, perché oltre alle segnalazioni dei locali torinesi faccio anche una panoramica un po’ folkloristica su alcune abitudini… ma andiamo per ordine, prima la rubrica.




Dim Sum in corso Bolzano. Ristorante cinese regno del kitsch dal bagno emblematico: le pareti sono piastrellate con un colore “simil dorato tendente alla ruggine”, mentre le porte e il lavandino rosso laccato danno una nota di colore... eccessivo. Bleah!

 Shaka Brah a San Salvario. Ampio, moderno e minimalista… insomma, bello senz’anima.
Discoteca Audiodrome – Moncalieri. Piccolo, sporco e trasandato; il soffitto molto alto non giustifica la quantità di ragnatele sulle pareti… e non era nemmeno halloween!
Nuovo Mc Ryan’s a Moncalieri. Bagni separati per uomini e donne, ambiente luminoso e pulito con piastrelle dai colori pastello, sanitari intatti e specchio sopra il lavabo. Cosa c’è di strano? Se lo chiedete è perché non avete mai frequentato il Vecchio Mc Ryan’s.  


Ecco l’inserto fotografico in omaggio, come si addice alle riviste più serie.










Questo cartello deve far riflettere su quello che ad Amsterdam è evidentemente un problema sociale, come ci fa notare anche il monumento che segue

Homo Sapiens Non Urinat In Ventum... non c'è bisogno di aver fatto il liceo classico per capire
















A Torino invece abbiamo addirittura apposite aree per cani che sono però relativamente recenti ed evidentemente l’utilizzo non è ancora stato recepito molto bene a giudicare da questo accorato appello stampato sul marciapiede...


... una volta invece si faceva tutto insieme allegramente al parco, come testimonia questo monumento cittadino.

Nonno che gioca il nipote e piscia il cane

 



___________________________
Leggi anche:
Appello per salvare il pianeta
Ubriacature
Le origini della rubrica
(link-fai-da-te by Mira Queen)

3 maggio 2015

Il mese dei 5 venerdì


Non so a quanti di voi sia successo ma lo scorso mese di ottobre sono stata subissata da e-mail che mi facevano notare l’eccezionalità di un evento: quello dei 5 venerdì in un mese!!
I messaggi dicevano tutti più o meno la stessa cosa e cioè che una ricorrenza simile si manifesta ogni 823 anni e che se avessi girato la mail a tutti i miei contatti sarei stata baciata dalla fortuna. Io scettica, miscredente ed egoista come al solito, ho solo pensato che non era il caso di annoiare i miei amici con simili sciocchezze e quindi non solo non mi sono goduta la mia bella porzione di fortuna, ma nemmeno ho dato ad altri la possibilità di farlo. Non contenta, ho persino ignorato che anche a gennaio ci fossero cinque venerdì.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...